eventi

Festival delle trasformazioni

Pubblicazione a cura della redazione del comunicato stampa

È possibile indagare le tante trasformazioni sociali del nostro mondo a partire da quelle in corso nelle città di piccole e medie dimensioni? La risposta è nella V edizione del Festival delle Trasformazioni, che a Vigevano presenta e propone al pubblico un intenso e interessante programma che si terrà dal 24 settembre al 3 ottobre,in diversi momenti della giornata e ospitati in differenti location della città. Il titolo evocativo THE DAY AFTER – È già domani?” della quinta edizione del festival ne chiarisce intenti e obiettivi: nella prima parte facendo riferimento a un famoso film del 1983 che racconta le conseguenze immediate di un conflitto atomico e, nella seconda, si apre a un quesito necessario per indagare questo mondo nuovo e inesplorato che il virus più discusso del secolo ha consegnato all’intera umanità. A partire dal ruolo delle città di medie dimensioni, molteplici e disparati sono i temi su cui si interrogheranno, tra gli altri, giornalisti, esperti delle differenti tematiche, professori, intellettuali, scrittori. Riflessioni, interrogativi e risposte guideranno gli incontri organizzati e che avranno come focus le trasformazioni socio-economiche, le uguaglianze e disuguaglianze, la cultura come strumento per il miglioramento della qualità della vita, la vivibilità e lo sviluppo sostenibile, l’innovazione tecnologica e la transizione digitale, il turismo industriale come fattore attrattivo per la conoscenza dei luoghi e della loro storia e ancora la trasformazione e il ruolo dei musei di impresa nelle città di medie dimensioni. Spazio e attesa anche per scrittori, scrittrici, musica, spettacoli, mostra. Un festival, questa quinta edizione, che mette al centro del programma le varie discipline dell’arte e i molteplici temi di attualità, protagonisti assoluti delle agende politiche e dei servizi dei media di questi tempi, con l’emergenza sanitaria come l’origine e la causa di una delle più grandi trasformazioni della nostra epoca. Il Festival delle trasformazioni è organizzato da Rete Cultura Vigevano, un’organizzazione che raccoglie 40 organizzazioni culturali della città, nata con l’obiettivo di rafforzare le associazioni aderenti, l’incontro delle diverse iniziative, la ricerca di sinergie per progetti comuni, il confronto di idee e l’elaborazione di proposte. In collaborazione con il Dipartimento di Sociologia dell’Università degli Studi di Milano Bicocca. Direttore scientifico Serafino Negrelli, anche docente di Sociologia del Lavoro. Tanti gli ospiti di questa edizione, tra gli altri si possono ricordare: Enzo Mingione, Docente di Sociologia Generale presso l’Università degli Studi di Milano Bicocca – Sebastiano Barisoni, Vice Direttore di Radio24 – Valeria Negri, Direttore Centro Studi Assolombarda – un rappresentante della Fondazione Giuseppe Di Vittorio, Serafino Negrelli, Docente di Sociologia del Lavoro presso l’Università degli Studi di Milano Bicocca, Direttore scientifico del Festival – Chiara Volpato, Docente di Psicologia Sociale presso l’Università degli Studi di Milano Bicocca –Patrizia Luongo, Rappresentante Forum Disuguaglianze – Luca Attanasio, giornalista e scrittore specializzato in geopolitica e fenomeni sociali – Carmen Leccardi, Docente di Sociologia della Cultura presso l’Università degli Studi di Milano Bicocca – Salvatore Adduce, Presidente Fondazione Matera 2019 – Mario Elisei, Centro Culturale Giacomo Leopardi di Recanati – Matteo Colleoni, Docente di Sociologia dell’Ambiente e del Territorio, delegato della Rettrice della Bicocca per la Sostenibilità – Massimiliano Atelli, Presidente Commissione VIA – Paolo Pileri, Docente di Tecnica e Pianificazione Urbanistica presso il Politecnico di Milano – Lorenzo Berlendis, del Direttivo Generazioni Future di Milano – Carlo Alberto Carnevale Maffè, MBA in International Economics and Management presso la SDA Bocconi – Paolo Ferrari, A.D. Comoli Ferrari – Andrea Cerroni, Docente di Sociologia dei Processi culturali e comunicativi, dirige il Master in Comunicazione della Scienza e dell’Innovazione Sostenibile presso l’Università degli Studi di Milano Bicocca – Silvia Marchionini, Sindaco di Verbania – Dario Danti, Assessore alla Cultura Comune di Volterra – Rosalia D’Alì, Assessore alla Cultura Comune di Trapani – Attilio Geroni, Caporedattore Esteri de Il Sole 24 ore – Marco Varvello, corrispondente RAI da Londra – Bianca Garavelli, scrittrice e dantista – Filippo La Porta, saggista e critico letterario – Stefano Maggi, Professore ordinario di Archeologia classica presso l’Università degli Studi di Pavia –Anna Maria Cimoli, Docente di Storia sociale dell’Arte presso l’Università Statale di Milano e consulente Area Musei – Emanuela Pulvirenti, Docente di Storia dell’Arte e scrittrice – Jacopo Ibello, Fondatore e Presidente dell’Associazione Save Industrial Heritage – Stefano Bocchi, Docente di agronomia e coltivazioni erbacee presso il Dipartimento di Scienze e Politiche Ambientali dell’Università degli Studi di Milano. Arricchiscono il programma incontri letterari con Bruno Ventavoli, Giulia Pompili, Roger Abravanel, Massimo Russo.

Standard

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...