Cinema

“Figli del sole”

di Gabriele Ottaviani

Figli del sole. In sala da oggi per l’ottima Europictures. Intenso, profondo, emozionante, potente, ben scritto, ben diretto, ben recitato, di Majid Majidi, con Roohollah Zamani, vincitore del premio Marcello Mastroianni, e Ali Nassirian nei ruoli principali, passato dal Lido nella scorsa edizione della mostra internazionale d’arte cinematografica di Venezia e scelto, riuscendo pure a entrare nel novero dei quindici semifinalisti, per rappresentare l’Iran nella categoria per il miglior film internazionale agli Oscar di quest’anno, che ha visto il non certo immeritato trionfo dell’ultimo gioiello firmato Vinterberg, Un altro giro, racconta con piglio lirico la storia di un gruppo di ragazzi di Teheran che vivono di espedienti: il loro destino in apparenza irrimediabilmente segnato potrebbe d’improvviso cambiare, ma… Da non perdere.

Standard

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...