cannes

“Bruno Reidal”

di Gabriele Ottaviani

Bruno Reidal – Confessions of a murderer. Basato su una storia vera. Di Vincent Le Port, al suo, eccellente, debutto. Alla settimana della critica di Cannes. Nella foresta che circonda il suo natio borgo selvaggio, Cantal, in Francia, nell’anno del Signore millenovecentocinque un giovane ripercorre sotto la guida di tre medici i traumi del suo passato con l’intento di cercare di capire cosa ci sia alla base della follia che da seminarista insospettabile l’ha trasformato nel feroce assassino reo confesso di un ragazzo. Da vedere.

Standard

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...