Libri

“Con gli occhi di Artemisia”

di Gabriele Ottaviani

Il suicidio del dottor Fadigati, nascosto secondo le regole del regime fascista sotto la definizione neutra di morte per annegamento, diventa nel narratore consapevolezza definitiva…

Con gli occhi di Artemisia – Roberto Longhi e la cultura italiana, Marco Antonio Bazzocchi, Il Mulino. Docente di letteratura italiana moderna e contemporanea a Bologna, Bazzocchi tratteggia con dovizia di dettagli la figura certamente nota e capitale, ma qui indagata da un punto di vista insolito e molto interessante, di Roberto Longhi, esegeta appassionato, colto e dai molteplici interessi, intellettuale finissimo, storico dell’arte di chiara fama, critico raffinato, esempio di stile e di bella prosa ma soprattutto, grazie anche e anzi in primo luogo a sua moglie, la mai abbastanza ricordata e celebrata Anna Banti, artefice della scoperta, riscoperta e celebrazione di un vero e proprio mito della cultura contemporanea italiana, simbolo, allegoria, archetipo e pilastro di molteplici rivendicazioni identitarie, Artemisia Gentileschi: da leggere.

Standard

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...