Libri

“Lost hearts”

di Gabriele Ottaviani

La cosa più logica da fare è fingermi innocente, ma a giudicare dalla risata sa benissimo che dietro gli assalti al suo tavolo di ieri sera c’ero io. Chi altri, del resto? Ancora non sa, però, che ha un secondo nemico: Kai Washington.

Lost hearts, Estelle Maskame, Sperling & Kupfer, traduzione di Cecilia Pirovano. Diciassettenne che ha paura di innamorarsi, Vanessa resta vittima della bieca ripicca della sua ultima fiamma, Harrison, che le rovina ignobilmente la reputazione diffondendo un video privato dopo che la ragazza ha deciso di interrompere la relazione. Come restituire pan per focaccia se non alleandosi con il misterioso nuovo arrivato della scuola, Kai, che sembra detestare Harrison, anche se nessuno conosce il motivo di tale e tanto astio? Quello che però Vanessa ignora è anche che, pian piano, svelando l’enigma-Kai, sembrerà finalmente essere pronta a lasciarsi alle spalli i suoi ancestrali timori… Piacevole.

Standard

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...