Libri

“La scuola ci salverà”

di Gabriele Ottaviani

Mi bastava vederla alla finestra, pochi minuti al giorno, per sentirmi felice. Vivevo per lei; mangiavo per lei, studiavo per lei. E lei non ne sapeva nulla. Avevo l’impressione che si occupasse solo di se stessa. Andava in giro con un quadernino su cui si chinava a scrivere delle frasi dopo avere posato la punta della matita sulla lingua. Cominciai a imitare questo suo gesto e poi anche un altro: il movimento del labbro inferiore che andava a coprire il superiore. Un giorno, pieno di vergogna, andai persino a chiedere il suo nome al postino che mi rispose male. Me lo disse in cambio di cinquecento lire. Non conoscere il suo nome era triste per me che la chiamavo sempre con nomignoli inventati. Così seppi che si chiamava Teresa.

La scuola ci salverà, Dacia Maraini, Solferino. Non c’è ricchezza più preziosa dell’istruzione, che rende liberi. E infatti il potere dov’è che colpisce sempre con più veemenza, perlomeno in Italia? Esatto: sulla sanità e sulla scuola, le vacche più munte nella storia della produzione del latte. E in questo periodo di pandemia, il cui prezzo è enorme dal punto di vista sociale, economico e politico, ma soprattutto culturale ed emotivo, la culla della formazione dei cittadini del domani assume un ruolo ancora più centrale: una delle più grandi autrici italiane tributa agli sforzi di un mondo fatto di insegnanti, collaboratori, ragazzi, nozioni e sogni un saggio denso, dotto, profondo e politico nella più alta accezione del termine, un delicato atto d’amore e una vibrante chiamata al risveglio delle coscienze, sulle onde della memoria, della nostalgia, dell’autodeterminazione.

Standard

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...