Libri

“La luce di Akbar”

di Gabriele Ottaviani

Mio padre era stupito che fossi al corrente di tante cose…

La luce di Akbar – Il romanzo dell’impero Moghul, Navid Carucci, La lepre edizioni. Prefazione di Franco Cardini. Nell’Hindostan del secolo decimosesto a capo di una raffinata ed eclettica corte, dove trovano spazio mullah, eruditi, gesuiti, sunniti, ebrei, sciiti, zoroastriani e non solo, talmente moderna, inclusiva e variegata da attirarsi gli strali venefici dei più accesi e ipocriti tradizionalisti e di chi trama, assetato di potere, nell’ombra con i più miserabili sotterfugi, c’è Akbar, terzo imperatore della dinastia moghul, padre di Salim, figlio primogenito che patisce l’ombra del padre e quella dei fratelli e si lega in amicizia a Samir, simile a lui nel nome e del destino, rampollo di un funzionario hindu, Jamal, con cui condivide il risentimento nei confronti dei genitori e l’amore per per Man Bai, sensuale principessa celata nell’harem. E… Ricchissimo di livelli di lettura e chiavi d’interpretazione, caratterizzato con precisione sopraffina, intrigante e appassionante.

Standard

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...