Libri

“L’ordito di Rosa”

di Gabriele Ottaviani

Dopo alcune settimane si trovarono nel deserto…

L’ordito di Rosa, Marisa Piccioli, Giovane Holden. Rosa è giovane, è bella, lavora con passione nella sartoria di famiglia insieme alla nonna e alla mamma: ma i nodi della trama del tessuto dell’esistenza non sono facili a districarsi come i fili di una matassa. Siamo a Ferrara, nel millenovecentotrentotto, a un attimo dalla deflagrazione dell’abominio della guerra e delle leggi razziali, e due giovani, entrambi innamorati di Rosa, Giulio e Stefano, da opposti versanti, attraverso il tempo, cominciano a diventare nella sua quotidianità presenze sempre più sofferte e importanti: un romanzo breve, dolceamaro e appassionante sui tiri mancini della vita e sulla fantastica e perturbante magia dell’inatteso.

Standard

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...