71. berlinale

“All eyes off me”

di Gabriele Ottaviani

All eyes off me – Mishehu Yohav Mishehui. Alla Berlinale, da Israele. Di Hadas Ben Aroya con Elisheva Weil, Yoav Hait, Leib Lev Levin e Hadar Katz nei ruoli principali di una compagine attoriale giovane, fresca e valida: con intensità si dipinge il ritratto di una generazione decisamente meno libera e risolta di quanto si potrebbe pensare e di quanto spesso ciascuno di coloro che ne fanno parte ostenta di essere, indagando il precariato dei sentimenti e delle relazioni nonché le resistenze concernenti talune fantasie sessuali. Danny ha scoperto di essere incinta, e vorrebbe dirlo al padre del bambino che porta in grembo, ovvero Max, che però ha appena iniziato un’altra relazione con Avishag, che tuttavia in realtà desidera qualcun altro, e… Intrigante.

Standard

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...