Libri

“Le colline ricordano”

di Gabriele Ottaviani

Attraversammo le acque poco profonde del torrente…

Le colline ricordano, James Still, Mattioli 1885, a cura di Livio Crescenzi e Marta Viazzoli. Troppo poco noto, James Still, il cantore del Kentucky, la più stentorea, solenne, autorevole e monumentale voce degli Appalachi, un punto di riferimento imprescindibile per chi voglia accostarsi all’epica, con la sua prosa lirica che cesella ambienti, personaggi e situazioni con una sensibilità rara, magnifica e magnetica, non ha nulla da invidiare ad autori più celebri, uno su tutti Hemingway: anzi. Leggere Still significa viaggiare attraverso i sentieri dell’emozione. Maiuscolo.

Standard

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...