Libri

“A Mosca con Majakovskij”

di Gabriele Ottaviani

L’arte è testimone dello spirito dell’epoca…

A Mosca con Majakovskij, Leonardo Fredduzzi, Giulio Perrone editore. Dopo averci già condotto in tanti luoghi d’incanto con guide d’eccezione che attraverso il genio letterario ne hanno immortalato l’anima e l’essenza, i tipi di Giulio Perrone accompagnano con mano sicura tutti i lettori nientedimeno che nella capitale della Grande Madre Russia, quella Mosca piena di fascino e di contraddizioni nella quale si staglia solenne la mole del Cremlino e di cui uno dei più originali cantori è stato senza dubbio Majakovskij, refrattario a ogni definizione: Leonardo Fredduzzi, scrittore, vicedirettore dell’istituto di cultura e lingua russa di Roma, dove cura le relazioni con i partner (università statali, musei, fondazioni) dislocati in diverse città della Federazione Russa e si occupa di comunicazione e programmazione culturale: presentazioni, conferenze, festival letterari e cinematografici, dà alle stampe un’opera affascinante e istruttiva che fa immergere il lettore nell’atmosfera d’inizio Novecento, mentre per esempio nelle vie dell’Arbat un giovane Živago cresce in una famiglia adottiva, Lara medita l’omicidio del suo amante e negli Stagni del Patriarca, in un caldo pomeriggio primaverile, appare il professor Woland, specialista di magia nera, assieme alla sua accolita di demoniaci seguaci… da non perdere per nessuna ragione.

Standard

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...