Libri

“Groppi d’amore nella scuraglia”

di Gabriele Ottaviani

Lu gatto gattaro dorme sempre…

Groppi d’amore nella scuraglia, Tiziano Scarpa, Einaudi. Alla terza edizione, rinnovata da più punti di vista, e integrata con un inedito, la saga comica, lirica e simbolica, piena di temi, livelli di lettura, chiavi di interpretazione, reminiscenze, riferimenti, suggestioni e rimandi, che vede protagonista Scatorchio, che parla come se Brancaleone avesse incontrato Basile e insieme avessero scritto il placito capuano, per fare dispetto al suo rivale in amore collabora col sindaco del suo paese affinché la località si trasformi in una vera e propria discarica, torna più sfavillante che mai nella sua genialità linguistica, quella di una lingua dialettale, e dunque lessico d’emozioni altrimenti inesprimibili, primitiva, scabra e seducente attraverso cui le relazioni tra viventi, al di là del tempo e dello spazio, compongono la trama raffinata di una solenne preghiera universale.

Standard

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...