Libri

“Priestdaddy”

di Gabriele Ottaviani

“Devo solo… prepararmi… per la cena”, disse subdolamente, e tornò di sotto con una pistola infilata nei calzoni da prete.

Priestdaddy – Mio papà, il sacerdote, Patricia Lockwood, Mondadori. Traduzione di Manuela Faimali. Un uomo di chiesa, ma anche un padre di famiglia: Greg suona – o perlomeno ci prova, producendo in realtà un clangore che grida vendetta proprio a Dio, oltre che agli uomini – la chitarra elettrica, ama i film d’azione, gira per casa in mutande, è stato arrestato, ha una figlia poetessa che non segue proprio i dettami della religione alla lettera e che ritorna ad abitare assieme al marito durante un momento di difficoltà proprio nella canonica del babbo. Perché sì, Greg è padre Greg e il padre di Patricia, che racconta in modo irresistibile non solo la sua giovinezza, ma anche il nostro mondo e le sue contraddizioni, non necessariamente inconciliabili, anzi. Splendido.

Standard

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...