Libri

“Nelle profondità del lago”

di Gabriele Ottaviani

Mettiamo il caso che Adam sia andato in quel bosco…

Nelle profondità del lago, S. K. Tremayne, Garzanti, traduzione di Claudia Marseguerra. Adam è freddo, gli amici le dicono una verità a cui lei non riesce a credere, la figlia Lyla, per cui vive e che a sua volta vive delle sue premure, le rivolge la domanda più terribile, chiedendole di continuo perché l’abbia fatto, se forse non le voglia bene: Kath però è certa che l’incidente occorsole sia stato per l’appunto uno sventurato tiro mancino del destino, non un tentato suicidio. Ma quando torna dall’ospedale a casa, nella brughiera, sembra continuare a tormentarla qualcosa. O forse qualcuno… Mozzafiato.

Standard

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...