Libri

“I meccanismi dell’odio”

di Gabriele Ottaviani

La giustizia non può essere ridotta alle formule che dovrebbero garantirla…

I meccanismi dell’odio, Eraldo Affinati, Marco Gatto, Mondadori. Siamo una società sempre più diseguale, invidiosa, rabbiosa, precaria, incattivita, egoista, violenta e razzista: chi dice il contrario mente. Ma non è questo un buon motivo per rassegnarsi: anzi, si può e si deve combattere con tutte le forze per invertire la tendenza, prendendo le mosse dalla più grande opportunità che ci è concessa, il dialogo. Come quello colto, raffinato, ricco di riferimenti e citazioni ma al tempo stesso capace di parlare a tutti, perché comuni sono le istanze umane, quali che siano i contesti, che compongono le stentoree voci di Affinati e Gatto, in questo volume agile, denso, necessario.

Standard

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...