Libri

“A un passo dalla fine”

di Gabriele Ottaviani

Se picchiare i figli è passato di moda, la punizione corporale viene ancora praticata in certe scuole private degli Stati Uniti…

A un passo dalla fine, Dan Carlin, HarperCollins. Traduzione di Luigi Maria Sponzilli. Il sottotitolo dice già tutto: Momenti apocalittici dalle grandi epidemie agli incidenti nucleari. La storia, infatti, eccelsa maestria cui purtroppo sempre più difettano gli allievi, procede sovente attraverso catastrofi: del resto, sin dalla sua etimologia, la parola indica un fenomeno di cambiamento di fronte, di mutamento improvvido e improvviso, stravolgimento inarrestabile e irresistibile che determina conseguenze cui è obbligatorio far fronte nella maniera più efficiente possibile, ma che non sempre sono così drammatiche come potrebbero apparire di primo acchito. Carlin, con invidiabile souplesse, conduce con mano sicura i lettori tramite i passaggi di evoluzione e involuzione dell’umanità e delle sue sorti, insegnando, divulgando e divertendo.

Standard

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...