Libri

“È successo anche a me”

di Gabriele Ottaviani

Sono passati molti anni ormai, ma l’arrivo non me lo potrò mai dimenticare…

È successo anche a me, Giuseppe Culicchia, Giunti. Nulla ci rende più simili e vicini gli uni agli altri quanto la compartecipazione emotiva: se abbiamo provato emozioni paragonabili saremo più pronti a rispecchiarci nel nostro prossimo, e questo può abbattere molti muri, demolire barriere, far dissolvere sterili imbarazzi. Come quelli che per esempio possono crearsi fra un padre e una figlia adolescente, che come ognuno a quell’età ragiona per assoluti, e pensa che un cuore spezzato non possa mai rimarginarsi. Ma… Delizioso.

Standard

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...