Libri

“Il libro della creazione”

di Gabriele Ottaviani

Non riuscirò mai a chiedere, non riuscirò mai ad ammettere nulla, certo non con delle parole che portano allo scoperto quella parte imbarazzante dell’animo, quella parte nera e desiderosa, quella parte che riguarda la piccola maiala che grugnisce. La tua lingua non collaborerà mai, anche se fossi condannata a scioglierti per la brama e lasciar dietro di te una pozza di desiderio, non lo esprimeresti mai a parole. È il tuo peccato originale.

Il libro della creazione, Sarah Blau, Carbonio, traduzione di Elena Loewenthal. Telma ha trent’anni e non si ama. Non ama la sua vita. Non ama l’ambiente in cui vive. Non ama il mondo che la circonda, le regole cui tutti si aspettano che lei si attenga, le convenzioni, il vuoto riproporsi pedissequo, costante e sempiterno di schemi che la imbrigliano, imbarazzano, soffocano e fanno sentire sbagliata, insufficiente, inadeguata. Ma poi c’è nonna Gerta. Che ha partecipato alla rivolta del ghetto di Varsavia, e che rappresenta in questo crogiolo, cambiando quel che dev’essere cambiato, di ortodossia ebraica à la Disobedience (si veda alle voci Alderman e Lelio) una breccia nel muro, uno squarcio in un polveroso sipario, una ventata d’aria fresca, il suo posto nel mondo, il suo centro di gravità, la sua autodeterminazione. Quando Gerta muore, per giunta in circostanze tutt’altro che chiare, Telma eredita una casa. E il libro della creazione. Un testo in cui ogni cosa, improvvisamente, appare illuminata. Deflagrante, magnetico, magnifico, connotato da una prosa maestosa.

Standard

3 risposte a "“Il libro della creazione”"

  1. Pingback: “The Book of Creation”: a conversation with Sarah Blau | Convenzionali

  2. Pingback: “Il libro della creazione”: Sarah Blau e il desiderio di essere un barbiere… | Convenzionali

  3. Pingback: SARAH BLAU E IL LIBRO DELLA CREAZIONE sul blog "Convenzionali"

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...