Libri

“Il primitivo”

di Gabriele Ottaviani

Di ritorno al Redwine Group, si chiuse in ufficio a meditare sulla sua incapacità di sbarazzarsi di lei. Al mattino tutto gli era sembrato così chiaro. E ora si ritrovava impegnato più che mai, aveva addirittura proposto di coinvolgere anche suo fratello in quella storia. Come era arrivato a quel punto? La notizia della morte di June avrebbe dovuto rafforzare il suo proposito di lasciare Sara a se stessa, invece sembrava aver avuto esattamente l’effetto contrario. Alla fine, rinunciò all’idea di capire cosa stesse accadendo. Non restava altro da fare che conformarsi a quanto concordato: trattenerla lì qualche giorno in più, poi mandarla via. Se qualcuno l’avesse cercata, ormai lo avrebbe saputo. Passò il resto del pomeriggio a lavorare, o piuttosto a provarci. Doveva terminare l’inserto: la pubblicazione era prevista per l’indomani mattina. E poi, la sera, sarebbe stato ancora ai telefoni della stazione radio. Erano le sei meno dieci quando, finalmente, trovò il tempo per chiamare suo fratello.

Il primitivo, Stephen Amidon, White Fly. Traduzione di Gabriella Montanari e Michael Wernli. Non è un caso che sia una delle frasi formulari più comuni quella che fa riferimento a una sbandata, a un’uscita di strada, a un incidente per indicare un punto di non ritorno, una cesura netta col passato, un mutamento improvviso e incontrovertibile, un prima, in apparenza di solito perfetto, e un dopo, torbido viluppo. Cade con tutte le scarpe, verrebbe da dire, nella tela del ragno, tessuta da una ragazza irresistibilmente seducente e misteriosa, il protagonista di questa storia che si legge d’un fiato e non lascia scampo al lettore: l’autore del Capitale umano, cui si deve il riuscito film di Paolo Virzì, indaga i meandri più oscuri dell’intimità e dell’identità. Da non farsi sfuggire.

Standard

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...