Libri

“Poncho e Lefty”

di Gabriele Ottaviani

«Non è in una bella situazione». «Certo che no. È una pupattola, in pratica». «Che diavolo intendi?». «Lo sai. Tipo la ragazza di un gangster. La sua bambola». «Non la chiamare così». «Adesso difendi il suo onore?». «Non so che hai contro di lei. La adoravi». «Non è la stessa di prima». «Come lo sai? L’hai vista di recente?»…

Poncho e Lefty, Tyler Keevil, Jimenez, traduzione di Pietro Strada. Tim ha un fratello, Jake. Che un giorno lo trascina via dal porto di Vancouver e dal suo rassicurante orizzonte, quello di una vita semplice e onesta. Tim non ci mette molto a capire che il vento sta girando, tutt’altro: non è che l’inizio di un mare di guai. Quelli che Jake, troppo avulso dalla realtà per non andare sempre a impelagarsi in quella sbagliata, attira come la calamita il ferro: è stato anche in galera, e ora c’è una gang che chiede, con i modi che le si addicono, che onori un debito. Tim non può né sa né vuole tirarsi indietro: comincia dunque un’avventura, un viaggio, un picaresco pellegrinaggio, e… Insieme tenero e agrodolce, è un piccolo grande gioiello.

Standard

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...