Libri

“Orchidee”

cover500di Gabriele Ottaviani

«Eri tutto per me, Grace.» «Eravamo giovani. Smettila di essere così melodrammatica.» Molly non la prende bene. Increspa le labbra e mi lancia un’occhiata. Non funzionerà. Non vedo l’ora di andarmene, ma prima devo chiederglielo. Devo farle la domanda che ho in testa da tempo. Il mio battito cardiaco accelera solo a pensarci. «Hai detto che avevi qualcosa su di me… Hai nominato la borsa di Charlotte.» «Non ti è piaciuto, vero?» «Stai parlando di quello che penso anch’io?» «Potrebbe essere.» «Non è un gioco, Molly. Perché lo stai facendo?» «Lo sai perché.» Mi guarda negli occhi, e per un momento veniamo trascinate indietro a quando non esisteva nessun altro, a quando eravamo solo noi due. L’istante mi coglie di sorpresa e guardo altrove. «Non ho niente da perdere.» Beve un sorso di tè. «Io sì. Se ti importasse ancora di me non lo faresti. La cosa più importante è la reputazione di Richard, ora. La sua immagine pubblica significa tutto per lui.» «Chi se ne frega di lui. E comunque non lo capisco. Perché hai scelto una vita così pubblica? Dopo tutto quello che è successo…» «Della mia vita posso farne quello che voglio, e anche tu. Sono fiera del mio lavoro. Non sono più la stessa persona, Molly, devi capirlo.» Ho le mani strette in grembo. Zia Jenny mi aveva avvertita, me l’aveva detto che avrei corso un grosso rischio a tornare in Inghilterra e condurre una vita pubblica come questa. Ma ero così sollevata di essermi innamorata, e di un uomo perfetto; avrei fatto qualsiasi cosa per lui.

Orchidee, Lesley Sanderson, Nua. Traduzione di Elisa Carini. Grace, Charlotte e Molly. Tre ragazze. Almeno, così erano, quando tutto è cominciato. Poi le cose sono cambiate. In modo incontrovertibile. Sono rimaste in due. Le chiamavano le ragazze orchidea, un fiore che è un simbolo, non il solo in questa prosa raffinata che parla di ossessione, amore, misteri, intrighi, bugie, segreti, colpe, manipolazioni, un giallo psicologico che riserva sorprese e brividi a ogni capoverso: da leggere, rileggere, far leggere.

Standard

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...