Libri

“Notte selvaggia”

81zM0AsfKYL._AC_UL320_di Gabriele Ottaviani

Quanto si può essere fessi? Quanto si può capire poco delle donne?

Morto in miseria nella Mecca del cinema dai cui baluginanti riflettori è però stato condannato all’ombra, nonostante una produzione di gran pregio, Jim Thompson, cosceneggiatore, fra l’altro, di Orizzonti di gloria, rivive nella bella edizione di HarperCollins magistralmente tradotta da Anna Martini: Notte selvaggia è un hard boiled comme il faut che racconta di Carl Bigelow, un sicario noto per la sua abilità ma anche per un certo debole – e ascendente, a sua volta – nei confronti del gentil sesso, che rischia di farlo finire in un vero e proprio mare di guai quando l’Uomo lo assolda per uccidere un testimone che non deve parlare. E… Mozzafiato.

Standard

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...