Libri

“I bassi d’arco di Antonio Vivaldi”

563548f1407424c32d1d679e3792b4c1_w131_h_mw_mh_cs_cx_cydi Gabriele Ottaviani

Per determinare l’accordatura del violoncello all’inglese abbiamo una sola opera…

I bassi d’arco di Antonio Vivaldi – Violoncello, contrabbasso e viola da gamba al suo tempo e nella sue opere, Olschki. Di Bettina Hoffmann, tedesca, residente a Firenze, docente, musicologa, violista da gamba, violoncellista barocca e studiosa della storia dei suoi strumenti. A lei si debbono incisioni dedicate a Marais, Ortiz, Ganassi, Schenck e Gabrielli, e in questo volume, raffinato, elegante, denso, dotto, chiaro, ampio, dettagliatissimo, equilibrato, ricco di spunti, livelli di lettura, chiavi d’interpretazione, impreziosito da un’amplissima bibliografia e da una sezione di biografie di violoncellisti e violoncelliste davvero significativa, in particolare per quel che concerne l’aggiornamento dei ritratti delle figlie dell’Ospedale della Pietà – poderosa la messe di fonti, frutto di un’evidente ricerca, portata avanti con acribia minuziosa e certosina –, indaga il contributo formidabile a livello di repertorio, funzioni timbriche, organologia, tecnica esecutiva ed accordatura dato da Vivaldi, che non ha certo bisogno di presentazioni, e cui si deve anche una fertilissima dialettica con i suoi contemporanei, allo sviluppo degli strumenti ad arco bassi. Da non farsi sfuggire per nessuna ragione.

Standard

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...