Libri

“Lei e lui”

41rAevH+98L._AC_UL320_di Gabriele Ottaviani

Così ora si sentiva rinascere e poteva riconciliarsi col passato, vedendo spuntare sulla tomba della passione sepolta il fiore dell’amicizia…

Lei e lui, George Sand, Iacobelli. A cura di Annalisa Comes. Meraviglioso, sublime, sontuoso, travolgente, appassionante, trascinante, convincente, coinvolgente e, per l’epoca, scandaloso, perché non cerca il facile compiacimento, né si nasconde dietro falsi pudori nel raccontare un amore, personale e intimo e dunque universale come ogni sentimento: George Sand, scrittrice maestosa, a cui, si dice, bastassero cinque giorni per portare a termine un romanzo – e che opere, vista la sua produzione! -, mette in scena la tormentata relazione, intrisa di sesso, bugie e tradimenti, che ebbe con lo scrittore Alfred de Musset, nella trasposizione letteraria Laurent, artista come la già famosa e più matura Thérèse, con cui non riesce a vivere un attimo di pace, ed è forse questo il senso più profondo delle emozioni. D’altro canto, sono gli amori impossibili quelli che di certo persistono eterni… Da non perdere per nessuna ragione al mondo.

Standard

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...