Libri

“Tornare a galla”

618aumpn1KL._AC_UL320_di Gabriele Ottaviani

Come è stato che siamo diventati cattivi?

Tornare a galla, Margaret Atwood, Ponte alle grazie, traduzione di Fausta Libardi. Critica, attivista, poetessa, scrittrice, ambientalista, tra le voci più autorevoli e riconoscibili della letteratura moderna e contemporanea, intellettuale nel senso più ampio e raffinato del termine, Margaret Atwood torna sugli scaffali delle librerie italiane con un’opera la cui prima pubblicazione risale a quasi mezzo secolo fa, ma, come sempre accade con la grande narrativa, sembra, per la magnificenza del linguaggio e l’urgenza dei temi che tratta, scritta domani. Il padre, d’improvviso, scompare, e una giovane donna torna dopo tempo nella casa isolata che ha fatto da sfondo alla sua infanzia e alla sua adolescenza, e che simboleggia tutti quei demoni a stento soffocati che ombreggiano la sua anima: ma… Imprescindibile.

Standard

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...