Libri

“Lettera sulla pinguedine”

71gQ49sMVKL._AC_UY218_di Gabriele Ottaviani

Non raccomando a ogni uomo obeso di buttarsi a capofitto e cambiare radicalmente la propria dieta (certamente non è questo il mio intento), ma di agire dopo attenta riflessione e dopo aver consultato a lungo un medico.

Becchino d’epoca vittoriana che divenne noto per aver lanciato un regime alimentare basato sul ridotto apporto di carboidrati che perlomeno su di lui ebbe l’effetto di fare sì che non fosse più assai obeso come lungamente gli era occorso di essere, con stile ironico, brillante, raffinato, fiorito e affascinante, William Banting in questa sua deliziosa – sin dalla copertina – Lettera sulla pinguedine, edita da Graphofeel, tradotta da Fabiana Errico (introduzione di Bruna Di Sabato e Bronwen Hughes) e più attuale che mai, diverte e fa riflettere: soprattutto sulle priorità, che devono essere legate al benessere, non alla dittatura dell’immagine. Da non perdere.

Standard

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...