Libri

“L’incanto degli animali”

Screenshot_20200314-173432di Gabriele Ottaviani

Nei tessuti cellulari quali, negli artropodi, la pelle e l’epidermide degli organi interni, i gradienti di proteine si diffondono da una regione originaria attraverso gli intervalli tra le cellule, e la loro concentrazione, a distanze specifiche dalla regione originaria, stimola risposte precise nelle cellule. In questi sistemi cellulari i morfogeni sono proteine che si legano alle proteine recettore della membrana cellulare, le quali diffondono ulteriormente il segnale all’interno della cellula. In questo modo si producono per esempio i disegni colorati delle ali del moscerino. Questi disegni si basano su strutture già presenti, come le venature delle ali o i confini tra i segmenti, che funzionano da pre‑pattern. Tali pre‑pattern offrono una base materiale alla produzione locale di pigmenti o di strutture che si formano in quei siti. Si tratta certo di esempi di come possano formarsi i disegni, ma è chiaro che ciò può avvenire in molti altri modi. In particolare la formazione di disegni colorati nei vertebrati non è stata ancora compresa a fondo. Infatti nei vertebrati i disegni vengono prodotti grazie a cellule pigmentate che si spostano a grandi distanze fino alla pelle e lì si dispongono, come tessere di un mosaico, formando disegni straordinari per i quali il corpo dell’animale non fornisce quasi alcun punto di riferimento.

Christiane Nüsslein-Volhard, L’incanto degli animali – Bellezza ed evoluzione, Il saggiatore, traduzione di Luisa Nera. Un premio Nobel non si vince certo per caso, ed è passato esattamente un quarto di secolo da quando lei si è aggiudicata, per la medicina, il suo, grazie al lavoro svolto e allo studio indefesso portato avanti in merito a quel che concerne il ruolo della genetica nello sviluppo degli embrioni: biologa tedesca di prestigio planetario, conduce il lettore con mano sicura e con prosa non priva di accenti lirici attraverso un esotico ed emozionante viaggio nella storia dell’evoluzione, della varietà, della biodiversità, della ricchezza preziosissima del nostro mondo e della vita, della bellezza, salvifica per antonomasia. Maestoso.

Standard

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...