Libri

“La tuffatrice”

IMG_20200401_161747di Gabriele Ottaviani

Ho letto la sua lista dei fallimenti…

Niente sesso. Niente religione. Niente opinioni. Niente battute. Niente gossip. Niente politica. Niente di niente. Nessun sentimento. Nessuna emozione. A parte una. La felicità. Da ostentare sempre, comunque, dovunque. La tristezza è bandita. È un dispetto. Un’offesa arrogante. Un gesto maleducato e superbo, che costringe alla profondità, alla riflessione, ad andare oltre l’etichetta formale, a mettersi in discussione. Praticamente, Facebook. O Instagram. È così il mondo futuro che descrive con prosa magnifica e magnetica – tant’è che ha già ricevuto numerosi riconoscimenti – nel suo romanzo d’esordio Julia von Lucadou, assistente alla regia, redattrice TV, PhD in scienze cinematografiche: La tuffatrice, edito da Carbonio, disponibile in formato eBook, parla di una realtà in cui si vive per accumulare punteggi e una tra le più scintillanti celebrità è una campionessa di lancio dal grattacielo, che però un giorno decide di mollare tutto e dunque per essere nuovamente motivata viene sorvegliata notte e giorno da una psicologa. Ma chi sorveglia i sorveglianti? E soprattutto, siamo proprio sicuri che il mondo della Tuffatrice sia futuro? Imperdibile, travolgente, deflagrante, destabilizzante, mozzafiato. Traduzione di Angela Ricci.

Standard

3 risposte a "“La tuffatrice”"

  1. Pingback: Julia von Lucadou e la tuffatrice | Convenzionali

  2. Pingback: Julia von Lucadou and Die Hochhausspringerin | Convenzionali

  3. Pingback: SPECIAL LA TUFFATRICE di Julia von Lucadou sul blog “Convenzionali”

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...