Libri

“Civico 77”

Cover500di Gabriele Ottaviani

Fu come se la tensione accumulata in tutte quelle settimane andasse in frantumi all’improvviso, schegge di luce che gli brillavano dietro gli occhi chiusi e ogni nervo che si incendiava…

Civico 77, Ester Manzini, Triskell. Subito dopo la morte di una persona cara, i più autorevoli e noti indicatori di stress concordano nel collocare a immediato ridosso in classifica, come trauma arduo a superarsi, il trasloco, che è sovente uno sforzo assai rilevante sia dal punto di vista psicologico che da quello meramente, ammesso e non concesso che l’avverbio sia appropriato, fisico: cercare una casa spesso infatti diventa un vero e proprio lavoro a tempo pieno, che può provocare ansia e frustrazione. Andrea ha urgente bisogno di un alloggio, così come Max, studente di biologia che russa come un trombone, è sonnambulo, ha un carattere effervescente ed è in ritardo con gli esami dalla scorsa era geologica, di un coinquilino: la vita insieme però non sembra iniziare col verso giusto, perché Andrea, medico con tanto di gatto scorbutico a carico e un passato ingombrante come la famiglia di Max, è attratto dall’uomo con cui divide l’appartamento. Si direbbe che debba tuttavia rassegnarsi a una infatuazione a senso unico: ma… Intrigante, esplicito, piccante, avvincente, indaga anche i meandri più torbidi, della psiche e delle relazioni: da leggere.

Standard

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...