Libri

“La storia di Yanni”

Cover500di Gabriele Ottaviani

Quindi, come a volermi mettere alla prova, un test finale che accertasse che il mio uomo poteva sostituire tutti i vuoti negativi della mia vita con della luce positiva, assentii. «Sì.» E lo desideravo davvero. Non esisteva fibra del mio corpo che non lo bramasse. Ero eccitato…

La storia di Yanni, N. R. Walker, Triskell. Traduzione di Maria Pisano. Non mancano scene di abuso, suicidio, violenza psicologica e sessuale in questo romanzo esplicito, dirompente, deflagrante, perturbante, intenso, travolgente, erotico, sensuale e destabilizzante, ma anche lirico, doloroso, e commovente sino alle lacrime, che racconta la vicenda di Yanni, che, rifiutato dalla famiglia, incapace di accettarlo per quel che è, prigioniera com’è del proprio oscurantismo soffocante che nulla ha a che fare con l’amore né con il messaggio d’amore universale di quella religione di cui brandiscono come una clava la deteriore rilettura, finisce, solo, disperato, vagabondo, senza niente né nessuno, nelle grinfie di un uomo apparentemente perfetto, che è in realtà però un perverso, abietto, aberrante, abominevole dominatore. Un giorno, però, finalmente torna a vivere. E, grazie al cinema, che è fatto della sostanza di cui sono fatti i sogni, in particolare alla passione per i film muti, incontra Peter. Un uomo molto più grande di lui, ma che ha un’anima dolce e delicata come un fiore di pesco… Da leggere.

Standard

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...