Libri

“Raffaello il giovane favoloso”

Raffaello Il giovane favolosodi Gabriele Ottaviani

Raffaello il giovane favoloso, Costantino D’Orazio, Skira. Divulgatore artistico di chiara fama, storico dottissimo, autore e curatore di mostre e cataloghi dall’eloquio semplice, aperto, lineare, comprensibile a tutti ed efficace, Costantino D’Orazio, in occasione del cinquecentenario – cade il sei di aprile, a poco più di trecento giorni di distanza da quella di Leonardo, assai più grande, però, d’età – della morte dello straordinario genio urbinate, ne traccia un memorabile ritratto attraverso un espediente brillante: fa sì che siano i protagonisti dei dipinti di colui che ha immortalato la Fornarina e non solo, sapendo descrivere col pennello e il colore anche quel che non si vede, l’anima, in tutta la sua complessità, a raccontarsi: Quando ha girato la tavola, al termine del lavoro, mi sono sorpreso anch’io dell’intensità del mio sguardo. Non mi ero mai reso conto di quanto fossero carnose le mie labbra e quale sensualità fossi capace di esprimere. Quella mano sul petto è talmente languida da simulare modestia e timidezza, due qualità che non mi sono mai appartenute. Sembro un ragazzo ingenuo, dolce e affabile, ma soprattutto innamorato. Raffaello aveva intuito che questa fosse l’immagine più giusta da restituire, visto l’uso che avrei dovuto fare di quel dipinto. Non sarebbe finito nel mio palazzo romano, ma lo avrei fatto arrivare a mia moglie Fiammetta Soderini a Firenze… Magnifico.

Standard

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...