Libri

“Cenerentola libera tutti”

unnamed (2)di Gabriele Ottaviani

Quasi tutti abbiamo nel cuore una dose dell’avidità della regina cattiva…

Cenerentola libera tutti, Rebecca Solnit, Salani, traduzione di Guido Calza, illustrazioni di Arthur Rackham. C’era una volta una bambina, costretta a fare la serva per matrigna e sorellastre, che poi però si imbatte in una fata madrina e in un principe, e vive per sempre felice e contenta perché ha il giusto numero di scarpe, tant’è che c’è chi la apostrofa, mentre passeggia per Rodeo Drive con l’uomo che, prima di innamorarsi, l’aveva ingaggiata per servigi presumibilmente fiabeschi, ma non nel senso che avrebbe potuto immaginare la cara Smemorina, come la quintessenza di colei a cui la vita ha garantito tanta fortuna. Ma questo è solo l’inizio: Cenerentola infatti è l’incarnazione della generosità, perché tutti hanno diritto a una seconda possibilità, possono scegliere ed essere felici. Adatto a tutti, grandi e piccini, è da non lasciarsi sfuggire per nessuna ragione.

Standard

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...