70. Berlinale

“Jumbo”

jumbodi Gabriele Ottaviani

Jumbo. Alla Berlinale. Di Zoé Wittock, giovanissima, bellissima, brava e dalla mano sicura, assai promettente. Coproduzione franco-belga-lussemburghese con Noémie Merlant, Emmanuelle Bercot, Bastien Bouillon, Sam Louwyck, Tracy Dossou e tanti altri, è un film straniante, psichedelico, bellissimo, che narra una storia d’amore che ha tutti i colori dell’arcobaleno, anticonvenzionale, appassionata, passionale e appassionante, ribelle, istintiva, eccentrica, potente. Da vedere.

Standard

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...