70. Berlinale

“If it were love”

were lovedi Gabriele Ottaviani

If it were love. Di Patric Chiha. Alla Berlinale. Crowd è uno spettacolo per quindici danzatori creato da Gisèle Vienne, rigorosa, estrosa, acuta artista, coreografa e regista franco-austriaca tra le più rilevanti della scena europea che indaga mirabilmente l’abiezione, l’abisso, la passione, la sensualità, l’amore, la carne, il sesso, l’orrore, la violenza, la brutalità, il desiderio: questo splendido film illustra il processo creativo, e non solo. Da non perdere assolutamente.

Standard

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...