70. Berlinale

“Curveball”

202007125_1_RWD_1380di Gabriele Ottaviani

Curveball. Alla Berlinale. Il sottotitolo – A true story. Unfortunately. – dice già tutto: il film tedesco, decisamente riuscito, di Johannes Naber, con Sebastian Blomberg, Dar Salim, Virginia Kull, Michael Wittenborn, Thorsten Merten e tanti altri, indaga l’ossessione di un uomo, ormai quasi vent’anni fa, che, dopo l’orrore delle Torri Gemelle, è convinto che comunque, nonostante vi siano evidentissime prove del contrario, Saddam Hussein nasconda delle armi di distruzione di massa. E dunque… Potente, destabilizzante, mozzafiato.

Standard

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...