Libri

“Semiotica del cinema e lineamenti di cine-estetica”

61e5sK6kgpL._AC_UY218_ML3_di Gabriele Ottaviani

Se la comicità della goffaggine è ottenibile accostando ciò che non sarebbe accostabile, giustapponendo elementi eterogenei, invece l’immagine unitaria del personaggio, tanto più se è tragica, implica che elementi che, da un certo punto di vista, risultano differenti e in contrasto, si presentino, da un altro punto di vista inaspettato, la cui scoperta costituisce anche l’essenza della rive­lazione artistica – la loro unità. Mukařovský evidenzia il modo di procedere di Chaplin per evitare che lo spettatore perda il senso dell’unità dell’immagine. In Luci della città troviamo accanto al pro­tagonista due personaggi che, per così dire, in un certo senso “trag­gono” da un unico, vero Charlot i suoi due aspetti contrastanti: una fioraia cieca e un milionario ubriaco. Ciascuno di loro immagina Charlot secondo le proprie proiezioni. La fioraia lo crede un prin­cipe delle fiabe, il principe azzurro, e “vede” solo lo Charlot “gran signore”; e non lo riconosce più una volta riacquistata la vista. Il milionario ubriaco e stanco cerca l’amicizia di un “uomo semplice”, di un vagabondo, ma, tornato sobrio, non riconosce più Charlot, proprio come la fioraia.

Semiotica del cinema e lineamenti di cine-estetica, Jurij M. Lotman, Mimesis, presentazione, traduzione e cura di Luciano Ponzio. Abbandonare il cronotopo quotidiano per immergersi nel cronotopo letterario, ossia lasciare da parte lo spazio-tempo normale, il sistema cartesiano di assi di riferimento del comune fluire dei nostri giorni per immergersi in una dimensione altra, fatta della medesima sostanza della quale sono fatti i sogni, che dà vita a un mondo altro, fatto di migliaia di universi. Polifonia, e derivati, è il termine chiave di questo testo, in cui risuonano armoniose corrispondenze che regalano una profonda conoscenza. Monumentale.

Standard

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...