Libri

“Il vestito perfetto”

71L+MXeZocL._AC_UL320_ML3_di Gabriele Ottaviani

«Lasciami dire», esordisce Mick, «che fin dal principio non ero del tutto certo che fosse una relazione salutare. È stata una tale girandola per te, Fran, dopo anni in cui sei stata, be’, lo sai… a bocca asciutta. In pratica nel giro di poche settimane hai sperimentato il primo incontro, il primo appuntamento, il primo bacio, il primo viaggio all’estero e il primo assaggio di cosa voglia dire stare insieme ogni secondo. Mancava solo l’abito nuziale».

Il vestito perfetto, Louisa Leaman, Newton Compton, traduzione di Mara Gini. Un abito non è solo un vestito, è lo specchio della personalità di chi lo indossa. È questo in cui crede Fran, che gestisce un negozio di abiti da sposa e che riesce sempre a trovare per ognuna delle proprie clienti, avvalendosi di una sapiente ricerca nell’immenso repertorio dei capi vintage, l’abbigliamento perfetto, anche, se non soprattutto, al di là e contro ogni aspettativa. Un giorno, però, si imbatte in un vestito, e in una storia, che cambieranno la sua prospettiva, e… Una graziosa delizia.

Standard

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...