Libri

“Il grande Gatsby”

downloaddi Gabriele Ottaviani

L’unica cosa che riuscivo a pensare era: “Non si può vivere in eterno, non si può vivere in eterno”…

Il grande Gatsby, Francis Scott Fitzgerald, Mattioli 1885. Traduzione, come sempre ottima e raffinatissima, di Nicola Manuppelli, per un’edizione dalla veste grafica sensazionale, con la copertina che riproduce quella originale del millenovecentoventicinque, quando sembrava ancora che tutto fosse davvero possibile, prima che la crisi del millenovecentoventinove stroncasse ogni speranza. Tante volte si utilizza il termine capolavoro, in più di qualche caso a sproposito: qui però ad adoperare quel lemma si fa quasi un torno, perché parrebbe persino riduttivo. Alcuni passaggi di questo romanzo, che ha fatto splendida mostra di sé anche sullo schermo, sono memorabili, e immortalano non solo i protagonisti, ma anche il contesto nel quale si muovono, quello dell’età del jazz e del tempo del riscatto e dell’anelito sociale: da leggere, rileggere, far leggere. Un classico che non finirà mai davvero di dire quel che ha da dire, anzi, a maggior ragione nel mondo d’oggi, superficiale e bieco, la sua voce risuona più che mai stentorea e significativa.

Standard

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...