Libri

“Il giallo di Villa Nebbia”

911wg1-Ns0L._AC_UY218_ML3_di Gabriele Ottaviani

Nonostante fosse giorno, nel salotto al piano superiore di Villa Nebbia le persiane erano chiuse. La lampada da tavolo allungava le ombre intorno. Alcune erano immobili, altre si muovevano a scatti.

Il giallo di Villa Nebbia, Roberto Carboni, Newton Compton. Piero ha bevuto troppo per tutti anni, i compaesani pensano che sia un assassino, la moglie si è ammazzata, nessuno lo vede di buon occhio, anzi: l’occasione per dare una svolta alla propria esistenza piuttosto agra e grama, che gli fa anelare la pace da tanto ormai irrimediabilmente perduta, arriva nel momento in cui viene a conoscenza del fatto che a Villa Nebbia cercano un custode. Si presenta dunque nell’augusta dimora, perennemente immersa nella foschia e abitata solo da due donne, l’anziana Ilde e la nipote Mariasole, per ottenere il lavoro. Non sa però quello che lo attende… Mozzafiato e magistrale.

Standard

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...