Cinema

“Knives out”

NgYT6gPQdi Gabriele Ottaviani

Le cene con delitto sono anche un genere di spettacolo teatrale, chi scrive ne ha redatte e vi ha pure partecipato, nella sua piccolezza da guitto ben poco talentuoso, nel ruolo del commissario che indagava su un morto trafitto dal crollo di una serra, in omaggio alla Julianne Moore della Mano sulla culla. Cena con delitto – Knives out – Nulla unisce una famiglia come un omicidio (parole sante: mai visto Parenti serpenti di Monicelli, il film più vero di sempre in merito ai rapporti interpersonali, specie in un nucleo avvinto dal sangue e da acquisizioni varie?), in sala dal cinque di dicembre, film di chiusura della trentasettesima edizione del TFF, classica pellicola à la Agatha Christie dal cast stellare (Craig, Evans, De Armas, sorprendentemente brava, Curtis, Shannon, Johnson e Collette nei ruoli principali), diretto da Rian Johnson, diverte, avvince e convince. Il giorno dopo il suo ottantacinquesimo genetliaco un grande romanziere (Christopher Plummer, che stavolta probabilmente è la prima scelta e non il sostituto di Spacey) viene trovato morto nella sua proprietà. E… Da non perdere per nessuna ragione al mondo: delizioso.

Standard

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...