Libri

“Per farla finita con il giudizio di Dio”

Cattura.PNGdi Gabriele Ottaviani

  • E a che cosa le è servita, signor Artaud, questa trasmissione? – Prima di tutto a denunciare un certo numero di sconcezze sociali ufficialmente consacrate e riconosciute: 1° questa emissione di sperma infantile consegnato inge­nuamente dai bambini per una fecondazione artificiale di feti che ancora devono nascere e che vedranno la luce tra un se­colo o più. 2° A denunciare, presso questo stesso popolo americano che occupa tutta la superficie del vecchio continente indiano, una resurrezione dell’imperialismo guerriero dell’antica America che fece in modo che il popolo indiano prima di Colombo fosse respinto da tutta la precedente umanità. – Lei sostiene, signor Artaud, cose davvero strambe. – Sì, io dico una cosa stramba, ossia che gli indiani pre­colombiani erano, contrariamente a tutto quanto si è potuto credere, un popolo stranamente civilizzato ed avevano infatti conosciuto una forma di civilizzazione basata sul principio esclusivo della crudeltà.

Per farla finita con il giudizio di Dio, Antonin Artaud, Mimesis. A cura di Marco Dotti. Postfazione di Antonio Caronia. Drammaturgo, saggista, teorico, attore e regista esperto anche di teatro orientale e prossimo ad ambienti surrealisti, teorico dell’assurdo sul palcoscenico e della crudeltà intesa non come sadismo bensì come manifestazione di pura catarsi, forza positiva e soprattutto propositiva, Artaud, vissuto a cavallo fra il secolo decimonono e il ventesimo, raggiunge con quest’opera con ogni probabilità la vetta, scolpendo dunque, nel suo tempo, una vera e propria pietra dello scandalo, tant’è che il volume è stato censurato in maniera assai massiccia e significativa: irriverente sin dal titolo, scabroso, privo di falsi pudori, imperdibile.

Standard

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...