Libri

“La furia della marea”

91oZstnx86L._AC_UY218_ML3_.jpgdi Gabriele Ottaviani

Suvvia, mi sembra stia scoppiando una tempesta in un bicchier d’acqua…

La furia della marea, Winston Graham, Sonzogno, traduzione di Maura Parolini e Matteo Curtoni. Il settimo volume della saga di Poldark si apre sul chiudersi del diciottesimo secolo: Poldark è stato eletto al parlamento battendo nel distretto di Truro il suo antagonista storico, George Warleggan, ama ancora Demelza, insidiata da un corteggiatore amorale che non esiterà a sfidare a duello, ma i loro cuori sono feriti, si divide fra la Cornovaglia e Londra, mentre Morwenna trova felicità solo fra le braccia dell’amante, ed Elizabeth è vessata dal più idiota e violento dei sentimenti, la gelosia, quella che George, malfidato e malfidente, prova nei suoi confronti. Si agita una risacca di passioni in questa prosa come sempre monumentale e ammaliante: da non perdere.

Standard

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...