festa del cinema di roma

“Motherless Brooklyn”

maxresdefaultdi Gabriele Ottaviani

Lionel, collaboratore buono, devoto, indefesso, solitario e geniale, con gatto rosso e sindrome di Tourette, di un investigatore privato che lo ha soprannominato Motherless Brooklyn e soprattutto l’ha salvato dall’orfanotrofio in cui è cresciuto e ha subito molti abusi, nella corrotta e segregazionista Brooklyn degli anni Cinquanta, strozzata dalla speculazione edilizia, indaga senza sosta e… Dal romanzo di Jonathan Lethem, con i validissimi Edward Norton, Alec Baldwin, Bruce Willis, Bobby Cannavale, Willem Dafoe e molti altri, la pellicola che apre la quattordicesima edizione della festa del cinema di Roma è ottima e sontuosa.

Standard

Una risposta a "“Motherless Brooklyn”"

  1. Pingback: “Motherless Brooklyn” | Convenzionali

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...