Libri

“Addio zio Tom”

2019-08-02-3.pngdi Gabriele Ottaviani

Il 21 aprile 1971 Papa Doc muore stroncato da un attacco cardiaco. Il 30 settembre Addio zio Tom esce nei cinema italiani. Il 16 ottobre il film è sequestrato su tutto il territorio nazionale.

Addio zio Tom di Gualtiero Jacopetti e Franco Prosperi, Stefano Loparco, Gremese. Giornalista, documentarista, vicino a Blasetti, membro del Movimento Sociale Italiano, per Prosperi – suo sodale con Cavara e fondatore del discusso genere Mondo movie, che indagava la società in maniera cinica, rude, politicamente scorretta e anticonformista realizzando inchieste su temi per lo più tabù o come la questione femminile, il sesso e la decolonizzazione dell’Africa – autore delle celebri foto di Mussolini a Piazzale Loreto, che invece lui attribuì a Fedele Toscani, Jacopetti in questo film, in cui si avvale come d’abitudine anche dell’organizzatore della troupe Stanislao Nievo, pronipote del celebre Ippolito, realizza un’indagine, assolutamente beffarda, sulla questione della schiavitù negli Stati Uniti d’America prima dell’abolizione promossa da Lincoln, che pagò la scelta con la vita, sul finire della guerra di secessione, nella seconda metà del diciannovesimo secolo: il testo di Loparco, corredato da moltissime immagini, narra l’intera pellicola e non solo. Interessante.

Standard

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...