Libri

“Chi si firma è perduto”

51iPv9wvPsL._AC_UY218_.jpgdi Gabriele Ottaviani

La prima volta che incontrai Kubrick a Londra mi chiese se ero d’accordo con lui nel sostenere che il lavoro degli sceneggiatori non serve a niente. Io risposi: “Sono perfettamente d’accordo ma, secondo me, non conta neanche il regista. Il cinema è un evento casuale.”

Chi si firma è perduto, Jonathan Giustini, Iacobelli. Il sottotitolo è chiaro e perfetto, così come bellissima è la copertina: Ennio De Concini – Memorie di un fallito di successo. Vissuto tra il millenovecentoventitré e il duemilaotto, premio Oscar per il soggetto e la sceneggiatura di quel capolavoro di Pietro Germi che è Divorzio all’italiana, collaboratore finanche del genio cui si debbono Barry Lyndon e Lolita, solo per fare due titoli, oltre che di Soldati, Bava, Zampa, Antonioni, Cottafavi, Sala, De Felice, Vancini, Leone, Tessari e tanti altri, De Concini è dappertutto nel bel testo, brillante, dotto e divulgativo, chiaro e avvincente, di Giustini, giornalista e scrittore, che per il tramite del protagonista della sua biografia, avendo questi avuto un’esistenza che lo ha portato a incontrare in ogni ambito i più significativi personaggi del suo tempo, riesce anche a comporre un policromo mosaico artistico, culturale e sociale. Ma soprattutto questa torrenziale confessione è in verità una sorta di potenzialmente infinita seduta di analisi nella quale esplode fragoroso e incontrollabile il boato d’una realtà dura da accettare, ma della quale non si può non prendere atto, a meno di volersi ostinare a stare come gli struzzi con la testa sotto la sabbia per non doversi prendere la responsabilità di maturare: il successo in fondo non esiste, e se c’è qualcosa che gli rassomiglia certo sovente non è dove lo cerchiamo. Da leggere.

Standard

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...