Libri

“La casa sulla scogliera”

815OcgcS+JL._AC_UL436_.jpgdi Gabriele Ottaviani

Mi hai sempre considerata un’intrusa, vero?

La casa sulla scogliera, Emma Rous, Sperling & Kupfer, traduzione di Roberta Zuppet. Seraphine non ha mai conosciuto la madre. Di lei sa solo che poche ore dopo aver partorito lei e il suo gemello Danny si è ammazzata buttandosi dalle scogliere a un tiro di schioppo dalla grande casa di famiglia sulla costa del Norfolk: sono passati venticinque anni da quel momento, è estate, fa caldo, Seraphine ha perso anche il padre e torna nella magione per metterne a posto le cose. Tra cui trova una foto. Che lascia immaginare che forse le cose non siano affatto andate come ha sempre creduto. E… Se tutti i debutti fossero così, il mondo della letteratura sarebbe più felice: una rivelazione che conquista.

Standard

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...