Libri

“Ultima fermata Delicious”

81ISsKZdFxL._AC_UL436_.jpgdi Gabriele Ottaviani

Le zone più squallide di Houston divennero il suo territorio di caccia.

Ultima fermata Delicious, James Hannaham, Rizzoli, traduzione di Alberto Cristofori. La Delicious Food, impresa agricola del sud del Texas, rastrella le strade di Houston, soprattutto quelle più povere, per raccattare disperati che non faranno ritorno costringendoli, anche con l’uso della droga, oltre che della violenza più becere, proterva e abietta, al lavoro nei campi. Un vero e proprio inferno in terra, nei cui gironi terribili non ha timore di immergersi, cercando sua madre, una donna devastata dalla vita, Eddie, che vuole riportarla a casa, sottrarla alla deriva che si è imposta e inflitta, fuggendo dall’orrore per risalire la china della speranza. Epico, monumentale, sensazionale, straziante e straordinario, pieno d’amore puro e cristallino sgomento e dolore, non ha certo vinto per caso il PEN/Faulkner Award: peccato davvero non leggerlo.

Standard

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...