Libri

“Lontano da casa”

Lontano da casa - copertinadi Gabriele Ottaviani

Anch’io ho fatto esperienza di questo disorientamento. Via via si è attenuato, ma non è del tutto scomparso. E tuttavia, in nessun luogo mi sono mai completamente sentita in esilio. Anche se le poesie e le canzoni che parlano dell’esilio, della casa e del Paese, mi fanno venire le lacrime agli occhi, la definizione dell’esilio non basta a riassumere la totalità della mia esistenza. Esiliata, scivolo tra molteplici emozioni, in mondi innumerevoli. Le prospettive, i limiti, i problemi e i fardelli propri della casa e di ciò che è fuori di essa sono diversi in ogni luogo. Ci si può far vincere dallo sconforto, o si può trovare una via d’uscita giocando con i venti. A casa o altrove, ovunque è possibile allontanare ed estendere i confini.

Lontano da casa, Pinar Selek, Fandango, traduzione di Manuela Maddamma (per gli altri testi è a cura di Viviana Tomassetti). Sociologa e femminista, nata a Istanbul in una famiglia di sinistra, figlia di un uomo che, senza colpa né peccato, ma solo e soltanto per le sue idee, dopo il colpo di stato del millenovecentoottanta, quando lei aveva appena nove anni, fu imprigionato dal regime per ben un lustro, perseguitata a partire dal millenovecentonovantotto perché, essendo da sempre interessata alla storia delle minoranze oppresse dalla repubblica turca, è stata accusata di complicità col PKK, torturata, sbattuta in galera, incolpata di terrorismo, assolta, esule da dieci anni, Pinar Selek è una vittima d’ingiustizia. E una donna coraggiosa. E in queste agilissime e brucianti pagine c’è tutto. Da non perdere per nessuna ragione al mondo.

Standard

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...