Libri

“Istruzioni per un funerale”

61rFFWUY0hL._AC_UL320_.jpgdi Gabriele Ottaviani

Non volevo ammettere che il mio cosiddetto dolore migrante fosse in qualche modo collegato a quello che stava succedendo…

Istruzioni per un funerale, David Means, Minimum fax, traduzione di Assunta Martinese. Raffinatissimo, formidabile, folgorante, magnifico, David Means è uno scrittore a dir poco eccezionale, un vero e proprio maestro della narrativa contemporanea, che ha però innalzato al di là delle ristrettezze delle contingenze per arrivare a costruire la propria solida dimora sulla vetta dell’originalità e dell’universalità di un racconto che ha ampiezza di vedute e di respiro, dai toni sempre unici, diversi, distinguibili, inconfondibili, che sanno declinare la fragilità umana, indagarne i mille rivoli in cui, come un fiume carsico che appare e scompare, si disperde, affannosamente scombiccherata nella sua ricerca di senso, nella lotta contro l’impotenza, l’ineluttabilità di certe situazioni: da non perdere.

Standard

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...