Libri

“Nativi digitali”

80f3343cover28313.jpegdi Gabriele Ottaviani

Il fatto di piacere a una persona aumenta la propria autostima e spinge il soggetto a ricambiare.

Nativi digitali – Crescere e apprendere nel mondo dei nuovi media, Giuseppe Riva, Il Mulino. Il mezzo di per sé non è né buono né cattivo, è uno strumento, un’opportunità. E la società moderna garantisce un numero sempre maggiore di opportunità, che debbono essere adoperate, come si suol dire, cum grano salis. Certamente chi è nato dopo il duemila ha a disposizione sin da un’età più verde device via via più raffinati che gli consentono di entrare, con tutti i rischi del caso ma anche con tutte le variopinte possibilità che gli si squadernano dinnanzi come un ventaglio, come le primizie succulente racchiuse in una cornucopia, in contatto con il mondo e la sua molteplicità, anche semplicemente per soddisfare la propria curiosità, che è stimolo fondamentale, pulsione ad abbeverarsi alla fonte della conoscenza: il mondo è cambiato, sta cambiando, cambia e cambierà di continuo, alcune volte e per certi aspetti in meglio, altre e per certi altri in peggio, sta a noi saper separare, come si suol dire, il grano dal loglio: Giuseppe Riva spiega con scintillante chiarezza come fare.

Standard

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...